ANN

NELLA FUCINA DI EFESTO (06/02/2017)

È stato bello vedere con quale cura sono stati selezionati gli oggetti del museo e con quale passione Andrea e il suo team svolgono il loro lavoro. Ho imparato tanto sul rame e la sua storia ed è stata una esperienza veramente interessante che mi ha permesso di scoprire una realtà affascinante a due passi da casa!

FATIMA

NELLA FUCINA DI EFESTO (19/09/2016)

Andrea è un Cicerone eccezionale. È un piacere ascoltarlo raccontare la storia degli innumerevoli oggetti che fanno parte del museo e la maestria che viene impiegata nei laboratori. Un gioiello di posto.

ANNALISA

NELLA FUCINA DI EFESTO (12/05/2015)

La passione e l'amore per questo mestiere sono il filo conduttore di tutto quello che è possibile vedere durante questa visita. Un bellissimo tuffo nel mondo del rame, raccontato da chi lo lavora ormai da 4 generazioni. Se passate da queste parti, non potete non fermarvi qui. Consigliatissimo.

VALENTINA

NELLA FUCINA DI EFESTO (01/04/2015)

E’ bello quando si vedono delle realtà che hanno una lunga storia e tradizione alle spalle ma che allo stesso modo sanno e vogliono stare al passo con i tempi ed innovarsi.
In questa bottega ho trovato proprio questo. La consapevolezza e l’ammirazione degli sforzi fatti in passato per raggiungere le innumerevoli conoscenze e tecniche di lavorazione del rame, una sincera passione e umiltà nell’imparare e nel portare avanti questa tradizione, nonché un’acuta intraprendenza nell’aprirsi alle nuove idee ed esigenze del gusto e del mercato attuali.
Così, partendo dalla più classica idea di una tradizionale bottega di un ramaio, mi si è aperto invece un mondo molto più giovane, fresco e che sicuramente mi ha contaminato, nel senso positivo del termine.
Visita consigliatissima e grande Andrea!!

ANNA

NELLA FUCINA DI EFESTO (12/02/2015)

La visita si svolge in due parti, nella prima si può ammirare una collezione unica di oggetti in rame, sculture, mobili e oggetti di uso comune -e non- provenienti principalmente dal Trentino e dal Tirolo. Un museo che si sviluppa attraverso le stratificazioni dei diversi edifici fino al piano di strada attuale, dove c'è anche la bottega, che si visita nella seconda parte. Pensavo di vedere una piccola attività e invece ho scoperto una realtà italiana importante, dove principalmente stranieri e chef stellati vengono a rifornirsi del vero Made in Italy.
Consiglio la visita a tutti per entrare in contatto con la storia del rame e dei manufatti europei, per vedere una vera bottega artigiana col suo disordine ordinato (come nei posti dove si lavora veramente) e per conoscere Andrea che, nonostante la sua giovane età, è un cicerone d'altri tempi.

ANDREA

NELLA FUCINA DI EFESTO (06/02/2015)

Super Andrea! Ottimo accompagnatore, tanti aneddoti e un laboratorio meraviglioso.
Sai che ti dico? Io ci ritorno presto! Ciao

ANDREA | Ramaio

CHIEDI UNA DATA O ESPERIENZA SU MISURA

WISH LIST

CONDIVIDI LA STORIA

LA STORIA

Da ben tre generazioni siamo azienda artigiana leader nella produzione di manufatti in rame. Pioniere di questa rinomata Bottega Artigiana è Pierino. La sua storia di ramaio inizia nel 1949, quando a sedici anni entra in una fonderia di Vela dove acquisisce i segreti della fusione e abilità manuale nella lavorazione dei lingotti di metallo al maglio. Nel 1954 diventa garzone nella bottega dello zio ramaio, dove apprende l’arte sottile e certosina del lavoro di sbalzo e cesello e finalmente nel 1958 apre nel piccolo sobborgo di Ravina una piccola ma straordinaria “bottega di rame”, dove tradizione e modernità hanno suggellato un tacito patto di rispetto, diventando l’equilibrio stesso di una filosofia produttiva votata alla qualità del prodotto. Il segreto? E’ racchiuso nello spirito di chi ha improntato l’azienda artigiana, una passione viscerale per il metallo rosso che in cinquant’anni d’attività è diventata una realtà produttiva leader nella produzione di manufatti in rame. Forte di quest’anima la nostra Bottega apre le porte alla suggestiva tradizione e prorompente attualità dell’arte del rame. Ogni articolo, dal più umile al più raffinato, è frutto di puntuale ricerca ed incorpora secoli di storia, di civiltà applicati alla creatività artigiana.

ANDREA | Ramaio


LA STORIA
Da ben tre generazioni siamo azienda artigiana leader nella produzione di manufatti in rame. Pioniere di questa rinomata Bottega Artigiana è Pierino. La sua storia di ramaio inizia nel 1949, quando a sedici anni entra in una fonderia di Vela dove acquisisce i segreti della fusione e abilità manuale nella lavorazione dei lingotti di metallo al maglio. Nel 1954 diventa garzone nella bottega dello zio ramaio, dove apprende l’arte sottile e certosina del lavoro di sbalzo e cesello e finalmente nel 1958 apre nel piccolo sobborgo di Ravina una piccola ma straordinaria “bottega di rame”, dove tradizione e modernità hanno suggellato un tacito patto di rispetto, diventando l’equilibrio stesso di una filosofia produttiva votata alla qualità del prodotto. Il segreto? E’ racchiuso nello spirito di chi ha improntato l’azienda artigiana, una passione viscerale per il metallo rosso che in cinquant’anni d’attività è diventata una realtà produttiva leader nella produzione di manufatti in rame. Forte di quest’anima la nostra Bottega apre le porte alla suggestiva tradizione e prorompente attualità dell’arte del rame. Ogni articolo, dal più umile al più raffinato, è frutto di puntuale ricerca ed incorpora secoli di storia, di civiltà applicati alla creatività artigiana.
CHIEDI UNA DATA O ESPERIENZA SU MISURA

WISH LIST

CONDIVIDI LA STORIA


RECENSIONI
ANN

NELLA FUCINA DI EFESTO (06/02/2017)

È stato bello vedere con quale cura sono stati selezionati gli oggetti del museo e con quale passione Andrea e il suo team svolgono il loro lavoro. Ho imparato tanto sul rame e la sua storia ed è stata una esperienza veramente interessante che mi ha permesso di scoprire una realtà affascinante a due passi da casa!
FATIMA

NELLA FUCINA DI EFESTO (19/09/2016)

Andrea è un Cicerone eccezionale. È un piacere ascoltarlo raccontare la storia degli innumerevoli oggetti che fanno parte del museo e la maestria che viene impiegata nei laboratori. Un gioiello di posto.
ANNALISA

NELLA FUCINA DI EFESTO (12/05/2015)

La passione e l'amore per questo mestiere sono il filo conduttore di tutto quello che è possibile vedere durante questa visita. Un bellissimo tuffo nel mondo del rame, raccontato da chi lo lavora ormai da 4 generazioni. Se passate da queste parti, non potete non fermarvi qui. Consigliatissimo.
VALENTINA

NELLA FUCINA DI EFESTO (01/04/2015)

E’ bello quando si vedono delle realtà che hanno una lunga storia e tradizione alle spalle ma che allo stesso modo sanno e vogliono stare al passo con i tempi ed innovarsi.
In questa bottega ho trovato proprio questo. La consapevolezza e l’ammirazione degli sforzi fatti in passato per raggiungere le innumerevoli conoscenze e tecniche di lavorazione del rame, una sincera passione e umiltà nell’imparare e nel portare avanti questa tradizione, nonché un’acuta intraprendenza nell’aprirsi alle nuove idee ed esigenze del gusto e del mercato attuali.
Così, partendo dalla più classica idea di una tradizionale bottega di un ramaio, mi si è aperto invece un mondo molto più giovane, fresco e che sicuramente mi ha contaminato, nel senso positivo del termine.
Visita consigliatissima e grande Andrea!!
ANNA

NELLA FUCINA DI EFESTO (12/02/2015)

La visita si svolge in due parti, nella prima si può ammirare una collezione unica di oggetti in rame, sculture, mobili e oggetti di uso comune -e non- provenienti principalmente dal Trentino e dal Tirolo. Un museo che si sviluppa attraverso le stratificazioni dei diversi edifici fino al piano di strada attuale, dove c'è anche la bottega, che si visita nella seconda parte. Pensavo di vedere una piccola attività e invece ho scoperto una realtà italiana importante, dove principalmente stranieri e chef stellati vengono a rifornirsi del vero Made in Italy.
Consiglio la visita a tutti per entrare in contatto con la storia del rame e dei manufatti europei, per vedere una vera bottega artigiana col suo disordine ordinato (come nei posti dove si lavora veramente) e per conoscere Andrea che, nonostante la sua giovane età, è un cicerone d'altri tempi.
ANDREA

NELLA FUCINA DI EFESTO (06/02/2015)

Super Andrea! Ottimo accompagnatore, tanti aneddoti e un laboratorio meraviglioso.
Sai che ti dico? Io ci ritorno presto! Ciao

LE ESPERIENZE DI ANDREA

VISIT

NELLA FUCINA DI EFESTO

Andrea, ramaio

10

La visita vi porterà alla scoperta di una bottega artigiana singolare e straordinaria, dove la filosofia produttiva è sinergia intima con l’impegno culturale di valorizzazione e riscoperta del rame, concretizzatesi in uno dei musei del rame più grandi d'Europa. Il rumore dei martelli, il lavoro produttivo, convivono con una realtà museale unica nel suo genere. “Padron” di casa è indiscutibilmente il rame, da una parte materia prima di una produzione artigianale votata al regno della cucina e ai complementi d’arredo; dall’altra testimone silenzioso di secoli di storia, tra antichi fausti, fragorosi banchetti, solenni ricorrenze, quotidianità sfarzose e stentate. La famiglia ci apre le porte dell’incredibile museo dedicato all’arte di Efesto. Un mondo straordinario e suggestivo, sconosciuto a molti ma nello stesso tempo incredibilmente famigliare. Tra gli avvolti intrisi di storia e di cultura i maestri artigiani raccontano, descrivono, interpretano dalle fattezze e dalle fogge degli oggetti, luoghi, situazioni, posizione storica e geografica un filone artigianale, lasciando i visitatori attoniti, sorpresi, affascinati dalla competenza e dall’esperienza dell’artigiano che vive intensamente la passione per i manufatti artigianali ereditati dalla storia, caparbiamente raccolti, custoditi e avvalorati.

TRENTO, Tn

SCEGLI IL MATERIALE CON CUI LAVORARE

COLORE ORO LANA

ODR

Italian Stories è stato finanziato sul programma Operativo FESR 2007-2013 della Provincia Autonoma di Trento anche con il contributo del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale