Ancora nessuna recensione pubblicata!

PIERLUIGI | Azienda agricola

CHIEDI UNA DATA O ESPERIENZA SU MISURA

WISH LIST

CONDIVIDI LA STORIA

LA STORIA

Mi chiamo Pierluigi Presciuttini e sono cresciuto in mezzo agli olivi e nel frantoio di famiglia. La passione per queste piante meravigliose mi ha spinto ad intraprendere con dedizione e caparbietà la ricerca di continui miglioramenti agronomici nella gestione degli oliveti, partendo dalla coltivazione a vaso policonico fino agli strumenti per l’indicazione del corretto periodo di raccolta, privilegiando sempre una coltivazione sostenibile e naturale ed escludendo l’utilizzo di prodotti chimici dannosi, nella convinzione che la naturale qualità del prodotto debba essere sempre al primo posto.
Attualmente gestisco circa 3000 piante e quasi tutte sono state recuperate dall’abbandono negli ultimi 4 anni. Molte cultivar sono caninesi, molte altre frantoio e altre leccino e moraiolo.
Con l'obiettivo di produrre un olio assolutamente straordinario, sono sempre in cerca di oliveti abbandonati da recuperare. Mi attraggono in particolar modo le piante che sono state lontane dall’uomo per molto tempo in quanto sono le migliori per qualità di produzione e rusticità del portamento.

PIERLUIGI | Azienda agricola


LA STORIA
Mi chiamo Pierluigi Presciuttini e sono cresciuto in mezzo agli olivi e nel frantoio di famiglia. La passione per queste piante meravigliose mi ha spinto ad intraprendere con dedizione e caparbietà la ricerca di continui miglioramenti agronomici nella gestione degli oliveti, partendo dalla coltivazione a vaso policonico fino agli strumenti per l’indicazione del corretto periodo di raccolta, privilegiando sempre una coltivazione sostenibile e naturale ed escludendo l’utilizzo di prodotti chimici dannosi, nella convinzione che la naturale qualità del prodotto debba essere sempre al primo posto. Attualmente gestisco circa 3000 piante e quasi tutte sono state recuperate dall’abbandono negli ultimi 4 anni. Molte cultivar sono caninesi, molte altre frantoio e altre leccino e moraiolo. Con l'obiettivo di produrre un olio assolutamente straordinario, sono sempre in cerca di oliveti abbandonati da recuperare. Mi attraggono in particolar modo le piante che sono state lontane dall’uomo per molto tempo in quanto sono le migliori per qualità di produzione e rusticità del portamento.
CHIEDI UNA DATA O ESPERIENZA SU MISURA

WISH LIST

CONDIVIDI LA STORIA

LE ESPERIENZE DI PIERLUIGI

VISIT

L’OLIO “DI NOTTE” LUNGO LA VIA FRANCIGENA

Pierluigi, azienda agricola

25

Pierluigi ti accoglierà per una visita al frantoio e passeggiata nella campagna vicina, raccontando la particolare tecnica di coltura a vaso policonico, tipica dell’azienda, e l’attività di recupero degli oliveti abbandonati. Seguirà una merenda a base di bruschette condite con oli propri. Tra Settembre ed Ottobre è possibile anche partecipare alla raccolta e molitura notturna delle olive, così come organizzare un pranzo nell’oliveto (min. 6 persone, su richiesta da maggio-settembre) o una cena con abbinamenti presso un locale a Montefiascone (min. 10 persone, tutto l’anno). Pierluigi è un appassionato entusiasta della campagna, e di certo saprà trovare le parole giuste per di trasmetterti la stessa passione che lo anima! Gli oliveti circondati da campi di fiori, il pranzo all’ombra del castagno secolare, il camino acceso nel frantoio per scaldarsi e chiacchierare nelle notti di raccolta resteranno come momenti indimenticabili della tua visita. Sempre compresa nell'esperienza 1 bottiglia di Olio in Omaggio per ogni partecipante!

MONTEFIASCONE, Vt

SCEGLI IL MATERIALE CON CUI LAVORARE

LANA PELLE CARTA

ODR

Con il sostegno di