FRANCESCA

PRIMA DEL TORNIO (02/03/2016)

"Entrare in Spazioarde è già un'esperienza in sè. Passando la soglia, si ha la sensazione inciampare in una buca del Bianconiglio che porta in un mondo dove armonia del bello ed estro creativo vivono in perfetto equilibrio.
Elisabetta e Dario, però, a differenza del Cappellaio Matto, sanno incanalare l'esuberanza della loro creatività in modo da guidare anche chi è al primo approccio nell'apprendimento degli elementi di base delle diverse tecniche di lavorazione esclusivamente manuale dell'argilla, in un efficace equilibrio tra teoria e pratica.
Con sempre paziente disponibilità, conseguenza di competenza ed esperienza pluriennale, per un intero pomeriggio ci hanno infatti affiancato nella produzione di quattro diversi tipi di manufatto, seguendoci con attenta discrezione mentre affondavamo le dita nell'argilla ponendo domande sui diversi aspetti del processo creativo in generale e chiedendo consigli per la manipolazione in corso.
E, a metà del nostro lavoro, come in ogni paese delle meraviglie, non è mancato un momento del tè gradevole e curato, che ha reso il pomeriggio ancora più piacevole, lasciando il desiderio di nuovi incontri, magari per imparare tecniche di decorazione e teoria degli smalti o per la realizzazione di tipologie specifiche di oggetti.
Per chi ama la ceramica, un'esperienza da provare!"

ANDREA

PRIMA DEL TORNIO (04/02/2016)

Davvero molto bello. Un esperienza gradevole, comprensibile con un tocco di manualità. Ciao a Dario ed Elisabetta!

SIMONA

PRIMA DEL TORNIO (02/02/2016)

Gentilissimi Elisabetta e Dario in merito al corso " Prima del tornio" tenutosi li da voi il 30/01/2016, di cui io ben volentieri ne ho preso parte volevo esprimere la mia gratitudine per aver articolato 5 0re ben distribuite in tutte le sue parti in modo esaustivo.
E' di notevole interesse la professionalità con cui sono state esposte le argomentazioni per poter comprendere e seguire meglio questo mondo affascinante che è la "ceramica".
Quello che ho constatato è stata non solo la professionalità, che è fondamentale, ma altrettato lo è la "sensibilità" che rende tutti noi persone diverse.
Grazie per aver seguito tutte le nostre curiosità e perplessità , che ci hanno portato a definire attraverso la manualità le reali problematiche che si affrontano nel momento in cui si volesse aprire questa piccola porticina per poter sbirciare questo mondo per me nuovo e fantastico.
grazie e buona giornata
Simona Palermo

ANNA

CERAMICA MESSA A FUOCO (20/07/2015)

Il corso mi è piaciuto molto; elisabetta e dario sono molto bravi, professionali e realizzano dei manufatti davvero molto interessanti. L'unico appunto é che mi aspettavo che ci fosse un po' più di manualità, ma probabilmente con il tempo a disposizione non era possibile. Spero che si riorganizzi un altro corso più completo che preveda la possibilità di realizzare un manufatto con dei calchi o un corso per la realizzazione di collane o altri gioielli in ceramica.

FRANCESCA

CERAMICA MESSA A FUOCO (16/07/2015)

Un esperienza unica che mi ha arricchito e riempito di stupore! Non vedo l'ora di replicarla! Ho compreso perché con questa tecnica non si corre il rischio di annoiarsi, i risultati sono imprevedibili e ogni pezzo porta con se una piccola straordinaria storia che si materializza sotto i nostri occhi e ammalia lo sguardo attraverso i suoi meravigliosi colori, sfumature e la caratteristica texture. La splendida accoglienza che Elisabetta e Dario hanno riservato a me e a tutta la mia famiglia hanno completato un esperienza che si è trasformata in una giornata della nostra estate magica, da ricordare.

CAMILLA

CERAMICA MESSA A FUOCO (26/05/2015)

Esperienza magica nel laboratorio di Elisabetta e Dario, o meglio all'aria aperta, tra le colline abruzzesi. Il workshop non è consistito solo nel decorare le ciotole con tecnica Raku per poi cuocerle, bensì nella comprensione della filosofia che c'è dietro la realizzazione di una tecnica così particolare. Smalti vetrosi, immersione degli oggetti, imprevedibilità dei risultati, sperimentazione pura... E poi l'esperienza della cottura, un momento delicato e magico, e la felicità nel vedere gli oggetti finiti. Elisabetta e Dario ci hanno portato alla scoperta di una tecnica particolarissima con curiosità e saper fare. Sono due grandi artigiani abruzzesi, grazie davvero.

MICHELA

CERAMICA MESSA A FUOCO (10/05/2015)

Le nozioni teoriche, la decorazione dei manufatti, l’attesa della cottura, i concitati momenti durante l’estrazione degli oggetti incandescenti dal forno, lo stupore alla vista dei colori e riflessi creati.. Ogni momento della giornata trascorsa è stato prezioso, necessario e sapientemente guidato dalla competenza e dal desiderio di condivisione di Dario ed Elisabetta. Grazie! Michela

ELISABETTA & DARIO | Ceramista

CHIEDI UNA DATA O ESPERIENZA SU MISURA

WISH LIST

CONDIVIDI LA STORIA

LA STORIA

Siamo designers e artigiani, lavoriamo con la testa e con le mani. La nostra cultura trasversale ci ha consentito di prendere coscienza del valore dell'agire creativo. Un potenziale che definisce inequivocabilmente l'essere umano e che ci riconduce costantemente all'habitat in cui viviamo, alle sue risorse ambientali e culturali.
Tra le tante materie possibili ci siamo appassionati ai materiali ceramici, che da 30.000 anni rispondono dalle esigenze più comuni a quelle più sofisticate della nostra vita.
Con l'argilla, che diventa ceramica, costruiamo oggetti onesti che raccontano gesti ormai dimenticati, o forme disoneste che strappano sorrisi amari per la distanza che abbiamo posto tra noi e la nostra origine.
Oltre a soddisfare il nostro bisogno di costruire, ci dedichiamo alla condivisione della nostre esperienze.
Da diversi anni insegniamo a bambini, insegnanti, studenti, creativi e detenuti come dare forma alle idee utilizzando la ceramica.

ELISABETTA & DARIO | Ceramista


LA STORIA
Siamo designers e artigiani, lavoriamo con la testa e con le mani. La nostra cultura trasversale ci ha consentito di prendere coscienza del valore dell'agire creativo. Un potenziale che definisce inequivocabilmente l'essere umano e che ci riconduce costantemente all'habitat in cui viviamo, alle sue risorse ambientali e culturali. Tra le tante materie possibili ci siamo appassionati ai materiali ceramici, che da 30.000 anni rispondono dalle esigenze più comuni a quelle più sofisticate della nostra vita. Con l'argilla, che diventa ceramica, costruiamo oggetti onesti che raccontano gesti ormai dimenticati, o forme disoneste che strappano sorrisi amari per la distanza che abbiamo posto tra noi e la nostra origine. Oltre a soddisfare il nostro bisogno di costruire, ci dedichiamo alla condivisione della nostre esperienze. Da diversi anni insegniamo a bambini, insegnanti, studenti, creativi e detenuti come dare forma alle idee utilizzando la ceramica.
CHIEDI UNA DATA O ESPERIENZA SU MISURA

WISH LIST

CONDIVIDI LA STORIA


RECENSIONI
FRANCESCA

PRIMA DEL TORNIO (02/03/2016)

"Entrare in Spazioarde è già un'esperienza in sè. Passando la soglia, si ha la sensazione inciampare in una buca del Bianconiglio che porta in un mondo dove armonia del bello ed estro creativo vivono in perfetto equilibrio.
Elisabetta e Dario, però, a differenza del Cappellaio Matto, sanno incanalare l'esuberanza della loro creatività in modo da guidare anche chi è al primo approccio nell'apprendimento degli elementi di base delle diverse tecniche di lavorazione esclusivamente manuale dell'argilla, in un efficace equilibrio tra teoria e pratica.
Con sempre paziente disponibilità, conseguenza di competenza ed esperienza pluriennale, per un intero pomeriggio ci hanno infatti affiancato nella produzione di quattro diversi tipi di manufatto, seguendoci con attenta discrezione mentre affondavamo le dita nell'argilla ponendo domande sui diversi aspetti del processo creativo in generale e chiedendo consigli per la manipolazione in corso.
E, a metà del nostro lavoro, come in ogni paese delle meraviglie, non è mancato un momento del tè gradevole e curato, che ha reso il pomeriggio ancora più piacevole, lasciando il desiderio di nuovi incontri, magari per imparare tecniche di decorazione e teoria degli smalti o per la realizzazione di tipologie specifiche di oggetti.
Per chi ama la ceramica, un'esperienza da provare!"
ANDREA

PRIMA DEL TORNIO (04/02/2016)

Davvero molto bello. Un esperienza gradevole, comprensibile con un tocco di manualità. Ciao a Dario ed Elisabetta!
SIMONA

PRIMA DEL TORNIO (02/02/2016)

Gentilissimi Elisabetta e Dario in merito al corso " Prima del tornio" tenutosi li da voi il 30/01/2016, di cui io ben volentieri ne ho preso parte volevo esprimere la mia gratitudine per aver articolato 5 0re ben distribuite in tutte le sue parti in modo esaustivo.
E' di notevole interesse la professionalità con cui sono state esposte le argomentazioni per poter comprendere e seguire meglio questo mondo affascinante che è la "ceramica".
Quello che ho constatato è stata non solo la professionalità, che è fondamentale, ma altrettato lo è la "sensibilità" che rende tutti noi persone diverse.
Grazie per aver seguito tutte le nostre curiosità e perplessità , che ci hanno portato a definire attraverso la manualità le reali problematiche che si affrontano nel momento in cui si volesse aprire questa piccola porticina per poter sbirciare questo mondo per me nuovo e fantastico.
grazie e buona giornata
Simona Palermo
ANNA

CERAMICA MESSA A FUOCO (20/07/2015)

Il corso mi è piaciuto molto; elisabetta e dario sono molto bravi, professionali e realizzano dei manufatti davvero molto interessanti. L'unico appunto é che mi aspettavo che ci fosse un po' più di manualità, ma probabilmente con il tempo a disposizione non era possibile. Spero che si riorganizzi un altro corso più completo che preveda la possibilità di realizzare un manufatto con dei calchi o un corso per la realizzazione di collane o altri gioielli in ceramica.
FRANCESCA

CERAMICA MESSA A FUOCO (16/07/2015)

Un esperienza unica che mi ha arricchito e riempito di stupore! Non vedo l'ora di replicarla! Ho compreso perché con questa tecnica non si corre il rischio di annoiarsi, i risultati sono imprevedibili e ogni pezzo porta con se una piccola straordinaria storia che si materializza sotto i nostri occhi e ammalia lo sguardo attraverso i suoi meravigliosi colori, sfumature e la caratteristica texture. La splendida accoglienza che Elisabetta e Dario hanno riservato a me e a tutta la mia famiglia hanno completato un esperienza che si è trasformata in una giornata della nostra estate magica, da ricordare.
CAMILLA

CERAMICA MESSA A FUOCO (26/05/2015)

Esperienza magica nel laboratorio di Elisabetta e Dario, o meglio all'aria aperta, tra le colline abruzzesi. Il workshop non è consistito solo nel decorare le ciotole con tecnica Raku per poi cuocerle, bensì nella comprensione della filosofia che c'è dietro la realizzazione di una tecnica così particolare. Smalti vetrosi, immersione degli oggetti, imprevedibilità dei risultati, sperimentazione pura... E poi l'esperienza della cottura, un momento delicato e magico, e la felicità nel vedere gli oggetti finiti. Elisabetta e Dario ci hanno portato alla scoperta di una tecnica particolarissima con curiosità e saper fare. Sono due grandi artigiani abruzzesi, grazie davvero.
MICHELA

CERAMICA MESSA A FUOCO (10/05/2015)

Le nozioni teoriche, la decorazione dei manufatti, l’attesa della cottura, i concitati momenti durante l’estrazione degli oggetti incandescenti dal forno, lo stupore alla vista dei colori e riflessi creati.. Ogni momento della giornata trascorsa è stato prezioso, necessario e sapientemente guidato dalla competenza e dal desiderio di condivisione di Dario ed Elisabetta. Grazie! Michela

LE ESPERIENZE DI ELISABETTA & DARIO

WORKSHOP

PRIMA DEL TORNIO

Elisabetta & Dario, ceramista

100

Un’occasione per avvicinarsi al sorprendente mondo della ceramica. Un lungo e intenso pomeriggio in cui apprendere le tecniche base di foggiatura manuale dell’argilla. Un modo per comprendere quanto l’evoluzione della ceramica sia intimamente legata a quella dell’uomo. Cinque preziose ore di relax, teoria, applicazioni pratiche e confronto con due artigiani innamorati di questo materiale e desiderosi di condividerne i segreti. Durante questa esperienza si produrranno dei manufatti che, nei giorni a seguire, una volta essiccati e cotti, verranno restituiti agli autori.

PESCARA, Pe

SCEGLI IL MATERIALE CON CUI LAVORARE

VETRO CARTA COLORE

ODR

Con il sostegno di